Heidi Montag presto mamma?

Heidi Montag è un’attr… una cant… una showgirl… una stilis… Ok, ricominciamo. Heidi Montag è famosa per essersi rifatta da cima a fondo sottoponendosi a 10 operazioni di chirurgia plastica in sole 24 ore. Una scelta già drastica di per sè, ma se aggiungiamo che ha solo 23 anni, che è (era) già una bellissima ragazza e che era anche riuscita a raggiungere un discreto successo con un reality show statunitense prodotto da MTV (The Hills), la decisione di ricorrere al bisturi pare davvero avventata.

Eppure questa dolorosa scelta ha portato l’attr… cant… insomma Heidi a ottenere la fama che tanto aveva sognato. Che si parli di lei solo per dire quanto stupida sia stata la sua decisione, quanto contrariati e inorriditi siano i suoi genitori e quanto grottesco sia il risultato finale (la chiamano “la Barbie umana“) a Heidi non interessa.

Sembra però che la giovane abbia sofferto molto i recenti 4 giorni e mezzo di assenza dalle copertine dei tabloid e dalle home page dei siti di gossip e abbia preso un’altra, sofferta, decisione: l’unico modo per tornare sotto le luci della ribalta quando non si è nè un’attrice, nè una cantante, nè una stilista, ecc., è sfornare un bel primogenito.

Per raggiungere tale scopo la plasticosa 23enne non è ricorsa a bisturi e chirurghi ma, per nostra fortuna, ha deciso di fare almeno questo nella maniera tradizionale. Il marito, Spencer Pratt, le ha confessato di non sentirsi ancora pronto a prendersi cura di un bebè, ma Heidi non ha voluto sentir ragioni e ha semplicemente smesso di prendere la pillola anticoncezionale.

A questo punto il povero Spencer ha accettato di prendersi questo impegno e ha dichiarato che se lei si sentiva pronta allora si sentiva pronto anche lui. Non ha esattamente senso ma credo che molti il senso di tutta questa vicenda lo stiano cercando ancora nelle prime righe dell’articolo (10 operazioni in 24 ore???).

Insomma, sembra che a breve la giovane Heidi  rinuncerà al suo (costosissimo) vitino di vespa per mostrare ai paparazzi un bel pancione.

Simona Redana