E’ morto Walter Hawkins, interprete di una delle canzoni del secolo: ‘Oh happy day!’

NEW YORK – Walter Hawkins, una delle voci dietro il successo del 1967 ‘Oh Happy Day!’, è morto nella sua casa in California: lo ha annunciato il fratello Edwin, anche lui musicista. Aveva 61 anni.

“Ho perso mio fratello, il mio pastore, il mio migliore amico”, ha detto Edwin Hawkins del reverendo che, in coppia con lui, negli anni Sessanta, aveva trasformato un gospel pasquale in una canzone di successo premiata con un Grammy ed entrata nell’elenco delle ‘canzoni del secolo’ della Recording Industry Association of America. Walter Hawkins era laureato in teologia: mentre studiava sfornava dischi.

Nel 1973 era stato ordinato pastore e aveva fondato la sua chiesa, la Love Center Church di Oakland, le cui compilation, sotto il titolo di ‘Love Alive’ avevano guidato le hit parade del gospel negli anni Sessanta e Settanta.

Ansa