Morto lo scienziato che inventò la scatola nera, perse il padre in incidente aereo

Sydney – David Warren, lo scienziato che ha rivoluzionato i sistemi di sicurezza aerea inventando la “scatola nera”, e’ morto a 85 anni. Warren, deceduto lo scorso lunedi’, ideo’ nel 1958 la “scatola nera” che registra le conversazioni nella cabina, partecipando all’inchiesta sullo schianto del primo volo commerciale con turbina, il Comet, nel 1953: all’ epoca era un ricercatore aeronautico e lavorando nell’ indagini sul misterioso disastro, capi’ che un’apparecchiatura che avesse registrato voci e dati di volo avrebbe fornito indicazioni essenziali per risalire alla cause.

Ignorato all’ inizio dalle autorita’, lo scienziato nel 1956 costrui’ un prototipo in grado di registrare quattro ore di informazioni su voci e strumenti di volo; ma trascorse almeno un’altra decina d’anni prima che lo strumento diventasse obbligatorio sui voli australiani; e attualmente, in una versione aggiornata, la “scatola nera” e’ usata sui voli commerciali di tutto il mondo. Nato nel 1925 nell’ isola di Groote Eylandt, nell’ estremo nord australiano, nel 1934 aveva perso il padre in un incidente aereo.

Agi