Usa, auto: a gennaio sarà pronto il primo prototipo di auto per ciechi (un Suv modificato)

Roma, 21 lug. A gennaio prossimo il primo prototipo di auto per ciechi (un SUV modificato) sfreccerà sul circuito di Daytona in occasione della gara Rolex 24 Hours: lo ha annunciato raggiante, Marc Maurer, presidente della americana National Federation of the Blind in una nota. Progettato dal Virginia Tech, uno dei principali politecnici americani, il veicolo monta sensori per il traffico, in grado di evitare incidenti e urti con altre vetture o oggetti. Negli Stati Uniti le associazioni dei non vedenti sono già in fibrillazione e paragonano l’arrivo dell’auto per ciechi allo sbarco sulla Luna. Ma si dovranno attendere ancora anni prima di vedere in strada questi veicoli speciali. “Speriamo di trasformare presto il nostro prototipo in un’auto commercializzabile – ha dichiarato Dennis Hong, ingegnere del Virginia Tech. Non accadrà, però, fino quando non avremo la certezza della totale sicurezza e affidabilità della vettura. Occorreranno verosimilmente anni di test”.

Apcom