CALCIO / Napoli, la difesa non cambia e si punta al rientro di Santacroce

CALCIO NAPOLI – Continua l’analisi dell’intero organico partenopeo. Dopo attacco e centrocampo è ora di parlare del reparto arretrato azzurro. La difesa non è cambiata moltissimo. C’è stato solo un nuovo innesto, dato che dalla Lazio è arrivato il trentenne Cribari. Il presidente De Laurentiis, anche riguardo alla difesa, aveva promesso un grande colpo che però non è arrivato. Si son fatti molti nomi, da Barzagli passando a Mantovani fino ad arrivare a Victor Ruiz e Fabio Cannavaro. L’anno scorso il reparto si è comportato benissimo prendendo pochi gol e dimostrando sempre alta concentrazione. Hugo Campagnaro è il vero punto di forza azzurro. L’unico gap sono i suoi continui fastidi fisici. Quest’anno la preparazione è stata  mirata al fine di evitare le continue assenze da parte del difensore argentino. Il capitano, Paolo Cannavaro, l’anno scorso ha fatto la stagione più importante della sua carriera. Completamente rigenerato da Mazzarri, ha dimostrato di essere un buon difensore oltre che essere diventato un beniamino della tifoseria. Si spera che il continuo rinvio per il rinnovo del contratto non deconcentri il difensore. Invece per Fabiano Santacroce questo potrebbe essere l’anno della rinascita. Il leoncino di Bahia purtroppo non ha mai  potuto far vedere realmente di che pasta è fatto. Dopo un buon inizio in maglia partenopea, dove si era fatto notare da club del calibro di Barcellona e Manchester United, ha sempre subito infortuni che non gli hanno mai permesso di giocare con continuità. L’anno scorso si è fatto male subito e ha potuto disputare pochissime gare. Ora vuole giocare e non sembra avere al momento la stima dell’allenatore. E’ un idolo della tifoseria e questo si spera sia una motivazione in più per farlo esplodere definitivamente. La società crede in lui e Bigon ha respinto ogni richiesta d’acquisto che sono pervenute sia dal Genoa che dalla Juventus. Grava e Aronica sono gli uomini di fiducia del mister, si fanno sempre trovare pronti e assicurano tanta esperienza. Ceduto Rinaudo alla Juventus è arrivato Cribari. Mazzarri saprà sicuramente rigenerare l’ex laziale e i tifosi sperano di avere un buon rincalzo per permettere a Paolo Cannavaro di riposare un po’, in una stagione che si presenta lunghissima. Gigi Vitale ed Erminio Rullo completano il reparto. Per entrambi non è stata trovata nessuna squadra per poter mandare i due calciatori in prestito. Per loro ormai si aspetterà gennaio, anche se Vitale potrebbe venir utile per far riposare Dossena.

Michele D’Agostino