SALONE DI PARIGI / Auto, Ferrari California: la versione ecologica by Maranello

SALONE DI PARIGI – È difficile riuscire ad entrare nell’ermetico universo di mistero ed attesa che avvolge Ferrari, il costruttore di Maranello, che sta preparando alcune modifiche per la gamma di automobili commercializzate. No, non mi riferisco ad una berlina, che non è certo possa arrivare in listino, tanto meno ad un SUV di grandi dimensioni o un propulsore diesel. No. Ferrari sta facendo tutto il possibile non solo per salvaguardare sé stessa e la propria identità, ma anche e soprattutto per rendere la propria offerta di veicoli più ecologica che mai (senza scalfire sportività, comportamento di guida, heritage e nobiltà varie).

Nello specifico, il fabbricante di autovetture sportive starebbe lavorando ad alcune automobili ibride. Il progetto, infatti, era già stato presentato, allo scorso Salone di Ginevra, sotto la carrozzeria di una Ferrari 599 GTB Fiorano (denominato HY-KERS). Con forte probabilità, la nuova generazione di Ferrari 612 Scaglietti otterrà lo stesso modulo elettrico e la medesima patina verde.

Pare, inoltre, che il Cavallino Rampante stia sviluppando una versione ecologica della cabriolet col tetto rigido, Ferrari California, che potrebbe esporre al Salone di Parigi. Non si tratterebbe di un ibrida né di una micro-ibrida. Infatti, la casa automobilistica sta lavorando sulla sportiva al fine di eliminare gli attriti dei propulsori, di limare il peso e la resistenza degli autoveicoli e di fare in modo che, solo in talune occasioni, una parte dei cilindri possa “spegnersi”: magicamente, o meccanicamente, per i più disinibiti, la vostra Ferrari diventerebbe, in un attimo, una quattro cilindri un po’ meno spavalda.

Non so dirvi se Ferrari California sarà equipaggiata di queste caratteristiche (tutto è ancora effimero). Certo è, invece, il fatto che la casa automobilistica di Maranello sta elaborando una serie di tecnologie che permetteranno alla gamma di essere sostenibile e sostenuta da ambiente, ecologisti, norme rigide, orgogli frustrati e frustati.

fonte: Motorionline.com