FISCO / Modello Unico, ultimi giorni per la presentazione online, termine al 30 settembre

FISCO – Mentre il termine del 30 settembre interessa chi utilizza i modelli Unico Sc e Unico Enc, se il periodo d’imposta coincide con l’anno solare. Lo stesso termine e’ valido anche per chi ha sbagliato a fare i conti e vuole sistemarsi con il fisco attraverso il ravvedimento operoso, che consente una riduzione delle sanzioni. Entro la stessa data e’ possibile rettificare o integrare una dichiarazione gia’ presentata. In questo caso dovra’ essere presentato un nuovo modello, barrando la casella ‘Correttiva nei termini’. I contribuenti che mancheranno l’appuntamento di fine mese portanno recuperare entro tre mesi, cioe’ , 29 dicembre 2010): in questo caso, la dichiarazione verra’ considerata tardiva ma non omessa. Ultimi giorni anche per l’invio dei modelli Iva e Irap relativi all’anno d’imposta 2009. Per quanto riguarda l’imposta sul valore aggiunto, la maggior parte dei contribuenti presenta la dichiarazione insieme all’Unico. Ma il modello va comunque presentato dai soggetti Ires, quando il periodo d’imposta non coincide con l’anno solare. Anche le societa’ controllanti e controllate che si avvalgono della liquidazione di gruppo devono compilare il modello per la dichiarazione Iva, insieme ai curatori fallimentari e i commissari liquidatori e ai rappresentanti fiscali di soggetti non residenti. Rientrano nell’elenco anche i contribuenti non tenuti a presentare la dichiarazione ai fini dei redditi e non residenti identificati ai sensi dell’articolo 35-ter del Dpr 633/72. Infine la dichiarazione Iva puo’ essere presentata anche da chi la vuole utilizzare in compensazione o chiedere a rimborso il credito d’imposta della dichiarazione annuale. L’Imposta regionale sulle attivita’ produttive deve essere presentata, in via telematica, all’Agenzia delle Entrate che la trasmette alle regioni e alle province autonome.

Adnkronos