MICK JAGGER USAVA EROINA / A rivelarlo la ex moglie Jerry Hall, che lo racconta nella sua ultima autobiografia

MICK JAGGER USAVA EROINA – Finora il solito sospetto era lui, Keith Richards. Di Mick Jagger si sapeva che qualcosa aveva preso, ma non sembrava che si fosse mai fatto di sostanze pesanti. Ora però la sua ex moglie, Jerry Hall, nella sua nuova autobiografia rivela che il cantante dei Rolling Stones non ci andava leggero. L’ex modella, descrivendo l’inizio della loro relazione nel 1977, afferma: “Mick mi disse che, negli anni Sessanta, per un anno aveva preso LSD tutti i giorni. Inoltre ammise che fumava eroina. Io rimasi disgustata. Gli dissi che non lo avrei visto di nuovo se avesse continuato a prendere droghe e gli feci: ‘Fila, e non tornare fino a quando non sei pulito’. Ce la fece. Aveva una grandissima forza di volontà”. In quel periodo Jagger era ancora sposato con la sua prima moglie, Bianca, anche se non viveva più con lei da un anno. La Hall invece era fidanzata con Bryan Ferry. “Sapevo che aveva la fama del dongiovanni”, scrive ancora la Hall, “e sapevo che era ancora sposato anche se non abitava con Bianca. Se ero riuscita a farlo smettere con l’eroina, potevo riuscire anche a fargli smettere d’andare dietro alle altre donne”. La coppia Jagger-Hall poi ebbe quattro figli. La loro unione terminò quando Sir Mick si rimise a correre dietro alle donne.

Rockol.it