SAMPDORIA – DEBRECENI / Europa League, vittoria di misura della squadra di Genova

SAMPDORIA – DEBRECENI EUROPA LEAGUE –

Sampdoria (4-4-2): Curci; Cacciatore, Volta, Lucchini, Accardi; Mannini, Palombo, Dessena, Koman; Cassano, Pazzini.
A disposizione: da Costa, Rossini, Zauri, Tissone, Guberti, Marilungo, Pozzi.All: Di Carlo.

Indisponibili: Ziegler (una settimana), Poli (due settimane), Sammarco (20 giorni)

Debrecen (4-4-2): Malinauskas; Fodor, Mijadinoski, Nagy, Lazcko; Kiss, Varga, Szakaly, Czvitkovics; Mbengono, Coulibaly.
A disposizione: Pantic, Simac,

La Sampdoria di Di Carlo riesce doveva aveva fallito ad Eindovhen, dove comunque si era comportata bene. Gioca una partita intensa, ma non dispendiosa, e porta a casa l’uno a zero. Goal realizzato da Gianpaolo Pazzini su calcio di rigore, e mattatore della serata. Nonostante la grande mole di lavoro peccato per aver realizzato solo un goal. Ma i tre punti faranno comodo nel seguito del girone.

Matteo Fantozzi