NEGLI STATI UNITI UN UOMO DI 41 ANNI GIUSTIZIATO PER UN OMICIDIO AVVENUTO NEL 1996 / La pena di morte è stata comminata in Oklaoma. Il decesso è avvenuto tramite un’iniezione letale

NEGLI STATI UNITI UN UOMO DI 41 ANNI GIUSTIZIATO PER UN OMICIDIO AVVENUTO NEL 1996 – WASHINGTON, 15 OTT – Un uomo di 41 anni, condannato a morte per un omicidio avvenuto nel 1996 durante una rapina, e’ stato giustiziato ieri sera in Oklahoma, nel sud degli Stati Uniti. Lo rendono noto le autorita’ penitenziarie locali. Donald Wackerly e’ deceduto alle 18:12 ora locale (l’1:12 in Italia) dopo iniezione letale. Era stato condannato nel 1998 per la morte di un pescatore laotiano sulle rive del fiume Arkansas. Ad incastrarlo la testimonianza della moglie della vittima. Wackerly, convertitosi al buddhismo nel 2007, secondo la stampa locale ha tentato invano di ottenere la presenza di un monaco buddhista alla sua esecuzione, la 93/ma in Oklahoma in 20 anni. Dall’inizio dell’anno sono 42 le persone giustiziate negli Stati Uniti, tra le quali una donna.

Ansa-Afp