Paolo Ruffini protagonista dello show teatrale “Io Doppio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

PAOLO RUFFINI PROTAGONISTA DELLO SHOW TEATRALE “IO DOPPIO” – Paolo Ruffini è un attore ed ex vj di Mtv, al cinema era in “Natale a New York”, “Un’Estate ai Caraibi”, “La Prima cosa bella” e “Maschi contro Femmine”. Presenta a Tgcom il tour teatrale “Io Doppio” che toccherà molte città italiane. “E’ un varietà cinematografico con quiz, parodie, monologhi, – dice Paolo – dialoghi con i personaggi di  Hollywood e  naturalmente i doppiaggi di spezzoni di film in livornese”.

Perché hai intitolato il tour “Io Doppio”?
E’ un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica  principale, motivo per cui potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco ci sono io che col pubblico improvviso, dialogo e interagisco come in un ambito familiare, in cui la battuta in più ci sta sempre bene.

Due sezioni dello spettacolo sono “Tra moglie e marito” e “La storia del  cinema”…
Sono le grandi novità di questo spettacolo, l’attesissimo “Tra moglie e marito” in cui alcune coppie si  contenderanno fantastici premi rispondendo a domande a volte imbarazzanti, e “La storia del  cinema”, rivisitata grazie all’aiuto del pubblico, attraverso la trasformazione di alcuni di loro in  personaggi-archetipi dei film di ogni epoca.
 
Che ricordi hai e cosa ti ha regalato l’esperienza a Mtv?
E’ stata una grande esperienza e una svolta nella mia carriera, che mi ha permesso di fare un bel  salto di qualità professionale e di farmi conoscere dai giovani e dal grande pubblico televisivo. Senza  dimenticare che mi sono veramente divertito: c’era un’aria pazzesca e una grande libertà creativa!
 
Hai partecipato a “La Prima cosa bella” che sta già riscuotendo successo negli Usa. Cosa ti ha colpito sul set di quel film?
Devo ringraziare Paolo Virzì perchè in La prima cosa bella avevo un ruolo un po’ più serio e mi sono trovato davvero benissimo, forse anche perchè ero guidato dal mio bravo concittadino livornese, che  è un maestro nel metterti a tuo agio e uno dei più grandi nella direzione degli attori. Sono felice ed  emozionato per il riscontro che la pellicola sta riscuotendo in tutto il mondo! E’ il giusto riconoscimento del talento di Paolo Virzì, senza dimenticare che dentro il film c’è anche una dichiarazione di amore per la nostra città.
 
Dopo “Maschi contro Femmine” hai ancora qualche altro progetto al cinema?
Sto finendo di scrivere un film, ancora top secret, mentre in Primavera uscirà “C’è chi dice No”,  commedia diretta da Giambattista Avellino in cui sarò protagonista a fianco di Paola Cortellesi e Luca Argentero.
 
QUESTE LE DATE DELLA PRIMA PARTE DEL TOUR: 19 novembre TEATRO POLITEAMA – PIACENZA; 21 novembre TEATRO CREBERG – BERGAMO; 27 novembre PALABRESCIA – BRESCIA; 17 dicembre TEATRO NUOVO – FERRARA; 18 dicembre TEATRO STORCHI – MODENA; 25 dicembre TEATRO SASCHALL – FIRENZE data speciale ; 31 dicembre TEATRO VERDI – PISA data speciale

Fonte:tgcom