Dossier Wikileaks: Frattini invita l’opposizione a non commentare

    FRATTINI INVITA L’OPPOSIZIONE A NON COMMENTARE IL DOSSIER WIKILEAKS – L’opposizione «dovrebbe astenersi dal commento» dei documenti riservati americani che appariranno su Wikileaks, perchè‚ «E’ in gioco un principio, la riservatezza delle relazioni diplomatiche». Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Franco Frattini in un’intervista al Corriere della Sera. Per il titolare della Farnesina «non é in gioco una considerazione spiacevole nei confronti di Berlusconi o del ministro degli Esteri in carica, ma Š in gioco un principio, e un’opposizione che Š stata al governo e ambisce a tornarci non pu• infrangerlo». Secondo Frattini questa è l’occasione «per definire una volta e per tutte il concetto di interesse nazionale», quindi «andare a spulciare migliaia di pagine sperando di trovare la notizia egualmente illegale, pi— dannosa per la controparte politica e meno dannosa per noi, sarebbe un suicido al quale in Italia nessuno si dovrebbe prestare». Su questo punto il ministro «crede» che Pd e Udc si comporteranno da «opposizioni responsabili», mentre «mi aspetto meno dalle altre opposizioni»

    Fonte: Ansa