Morte almeno 80 persone negli scontri tra cristiani e musulmani a Jos, in Nigeria

MORTI SCONTRI NIGERIA – Sono morte negli scontri tra cristiani e musulmani, nella vigilia di Natale, almeno 80 persone nella Nigeria centrale. Ad affermarlo fonti ufficiali nigeriane.

Sabato si era parlato di 32 morti, con un centinaio di feriti. Purtroppo sono state ravvicinate le dichiarazioni  di Daniel Gambo, funzionario dell’agenzia per le emergenze in Nigeria: “Finora abbiamo recuperato 80 cadaveri a Jos”. Il capo di stato maggiore delle forze armate ha detto che due persone sono state arrestate per possesso di dinamite e armi, ieri nella capitale Jos.

Luca Bagaglini