Vaticano: la legge antiriciclaggio entrerà in vigore ad aprile 2011

Papa Benedetto XVI

VATICANO: LEGGE ANTIRICICLAGGIO IN VIGORE AD APRILE 2011 – Papa Benedetto XVI ha promulgato oggi la legge 127 dello stato di Città del Vaticano, in base alla quale ”ogni soggetto, persona fisica o giuridica, ente ed organismo di qualsivoglia natura, incluse le filiali e le succursali di soggetti esteri”, che svolge professionalmente un’attività di tipo economico o finanziaria legata al Vaticano o alla Santa Sede è tenuto al ”rispetto degli obblighi di prevenzione in materia di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo”.
La norma prevede pene fino a 12 anni di reclusione per riciclaggio e fino a 15 anni per reati legati al terrorismo e all’eversione. Inoltre sono previste pene da sei mesi a quattro anni di reclusione per malversazione ai danni dello Stato e da uno a sei anni per truffa e per abuso di informazioni privilegiate.
L’entrata in vigore della legge antiriciclaggio è prevista per il primo aprile 2011.

Tatiana Della Carità