New York come Napoli: sommersa dai rifiuti

Rifiuti a New York (NYdailynews.com)

USA: NEW YORK INIZIA IL 2011 SOMMERSA DAI RIFIUTI – New York come Napoli. Dopo dieci giorni di mancata raccolta dei rifiuti, la Grande Mela ha aperto il 2011 sommersa dall’immondizia. E così i newyorkesi hanno altro motivo di polemiche, dopo quelle legate all’inadeguata risposta alle tempeste di neve di fine anno. In effetti i netturbini erano stati impiegati in buona parte soprattutto per spalare la neve, anziché raccogliere l’immondizia, e anche questo ha favorito l’accumularsi dei sacchetti lungo le strade.

La situazione sta cominciando a migliorare da oggi, quando finalmente comincia a riprendere, sia pure a fatica, il servizio di raccolta dell’immondizia, almeno in alcune strade della metropoli. Per il ritorno alla normalità, comunque, ci vorrà ancora tempo. Stando almeno a quanto scrive il “New York Daily News”, le autorità hanno avvertito che il servizio riprende solo in modo parziale, e dunque ci vorrà tempo prima di poter ridurre le montagne di sacchetti per le strade della Grande Mela, con immagini che, neve a parte, niente hanno a che invidiare a quelle registrate a Napoli. Almeno potranno essere smaltiti gli alberi di Natale, per i quali sono stati predisposti centri di raccolta. Unica consolazione per i newyorkesi: l’intenso freddo ha evitato che la spazzatura marcisse, con i conseguenti cattivi odori.

Fonte: AdnKronos