GROTTAFERRATA: 4 ARRESTATI PER OMICIDIO DEL RAGAZZO AL PUB – La procura di Velletri ha emesso tre provvedimenti di fermo per tre giovani di 22 anni residenti a Roma nel quartiere di Tor Bella Monaca: i ragazzi sono ritenuti responsabili dell’omicidio di Alessio, il ragazzo di 21 anni, ucciso la notte scorsa scorsa davanti ad un pub a Grottaferrata. Un amico della vittima, 30 anni, è stato invece fermato per rissa.
L’episodio, avvenuto intorno alle 2 di notte, inizialmente sembrava solo l’ennesima lite notturna tra ragazzi, nata da un urto avvenuto accidentalmente mentre a piedi i due gruppi di ragazzi si avviavano verso il pub. E’ volata qualche parola di troppo e la lite è degenerata in una maxi rissa: nel giro di pochi minuti Alessio è stato accoltellato al petto per tre volte e un suo amico ferito all’addome. Quest’ultimo è ricoverato al policlinico di Tor Vergata, in prognosi riservata, mentre Alessio è morto durante la notte.
Ancora increduli gli amici. “Hanno amnmazzato Alessio come un cane – dicono – Sia lui che l’altro amico ferito non conoscevano il gruppo di persone con cui sono arrivati a contatto, erano in cinque o sei. Alessio era una persona pacifica”.
I tre responsabili dell’aggressione, ora accusati di omicidio e tentato omicidio, sono stati rintracciati nelle rispettive abitazioni questa mattina.

Tatiana Della Carità