Bologna – Lazio, Reja: “Zarate va in panchina, gioca Sculli”

BOLOGNA LAZIO REJA – «Sculli non è ancora pronto a fare i 90′. Domani, però, probabilmente comincerà la gara, anche se non so quanto riuscirà a reggere. La sua condizione fisica deve crescere. Zarate? Ha giocato novanta minuti per tre partite di fila e viene da un affaticamento muscolare». Edy Reja anticipa in conferenza stampa il probabile esordio a Bologna di Giuseppe Sculli che prenderà il posto di Zarate (soluzione provata anche nella rifinitura), mentre l’unica punta sarà Floccari «a cui ho fatto tirare un pò il fiato ultimamente». Il tecnico della Lazio non è voluto tornare sul caso Zarate. «Ho ribadito in più occasioni le mie idee – ha aggiunto – Vado avanti e lui deve fare lo stesso cercando sempre di migliorare. Dobbiamo essere molto più attenti perchè nel girone di ritorno è più dura fare i punti. Per questo tengo tutti sulla corda». Dopo il ko nel derby di Coppa Italia, Reja non teme contraccolpi psicologici. «Assolutamento no – ha ammesso – Anzi, andiamo a Bologna con fiducia dopo la prestazione nel derby, e lo spirito. Abbiamo ritrovato lo spirito giusto. Occhio al Bologna però, credo che la difficile situazione societaria abbia cementato ancora di più la squadra che gioca bene e ha voglia di dimostrare il proprio valore». La designazione di Rocchi, visti i precedenti, non è stata certo accolta con piacere dalla Lazio. «Rocchi è un arbitro internazionale – ha commentato l’allenatore dei biancocelesti -. Certo, negli 8-9 precedenti ne abbiamo perse 6. Forse non eravamo in grande condizione, o abbiamo affrontato squadre in forma. Mi auguro faccia bene perchè è una gara molto importante».

Fonte: Ansa