Catania – Lecce Risultato Finale Cronaca e Tabellino 13 febbraio 2011

CATANIA LECCE RISULTATO FINALE

Gol e spettacolo tra Catania Lecce, ma a vincere sono i siciliani che si impongono per 3-2. Rossazzurri in vantaggio nel secondo minuto di recupero del primo tempo con Silvestre. Pareggio dei salentini con Jeda e rappoddio grazie a Munari. Ma c’è la reazione di Simeone che prima pareggia con Lodi al 35′ e poi sempre con Lodi mette in rete il gol del definitvo 3-2. Con questo risultato il Catania sale a 26 punti e il Lece resta a 24.

LA PARTITA

Vittoria in rimonta per il Catania che al Massimino supera 3-2 il Lecce e porta a casa tre punti importanti per il cammino della squadra di Simeone. Determinante l’ingresso in campo di Lodi che con due “perle” su punizione ha ribaltato lo score negativo. Catania con Andujar in porta; in difesa Schelotto, Silvestre, Spolli e Capuano; a centrocampo Sciacca, Ledesma e Ricchiuti; Gomez dietro le punte Llama e Maxi Lopez. Il Lecce di De Canio con Rosati tra i pali; difesa con Donati, Gustavo, Ferrario e Brivio; a centrocampo linea composta da Munari, Vives, e Giacomazzi; Olivera dietro le punte Grossmuller e Jeda. Al 12′ occasione per i siciliani con Capuano (assist di Maxi Lopez) che da buona posizione calciava su Rosati in uscita. Al 19′ Simeone costretto al primo cambio: fuori l’acciaccato Capuano e dentro Terlizzi. Al 26′ ghiotta occasione per i salentini: azione veloce e tiro in corsa di Grossmuller respinto d’istinto dall’attento portiere argentino del Catania. Al 35′ Schelotto aveva la possobilità di battere in tranquillita’ Rosati ma la conclusione del calciatore etneo veniva alzata in calcio d’angolo da Rosati. Al 37′ ci provava Jeda con un tiro in corsa ma la palla terminava a lato. Al secondo minuto di recupero prima del riposo il Catania sbloccava il punteggio: calcio di punizione di Llama e precisa deviazione di testa di Silvestre a spiazzare Rosati.

Nella seconda frazione di gioco, Simeone inseriva Lodi al posto di Llama. Al 4′ Catania vicino al raddoppio con la girata di Maxi Lopez di poco fuori. Ancora siciliani insidiosi al 7′ con il contrpiede portato avanti da Maxi Lopez. L’ex Barcellona a tu per tu con Rosati calciava però sul portiere dei salentini. Al minuti 11 il pareggio del Lecce: cross di Munari dalla destra e colpo di testa vicnente di Jeda (ex di turno). Al 16′ il raddoppio: gran tiro di Olivera con palla sul palo, sulla respinta arrivava Munari lesto ad insaccare. Al 20′ il neoentrato Morimoto da buona posizione spediva la sfera a lato. Al 27′ Gustavo anticipava in extremis l’incursione di Maxi Lopez. Al 28′ Lecce pericoloso con il destro di Vives che colpiva in pieno il palo.
Al 33′ Rispoli atterrava Gomez al limite dell’area di rigore con l’arbitro che fischiava il calcio di punizione. Sulla palla si presentava Lodi che con una perfetta conclusione spediva la sfera alle spalle di Rosati. Al 39′ ancora un calcio di punizione per il Catania dal limite dell’area per fallo su Maxi Lopez. Sulla palla ancora Lodi che non falliva la terza rete per gli etnei. Nel finale nervi tesi e dopo quattro minuti di recupero l’arbitro fischiava la fine del match. Da segnalare l’espulsione di Giacomazzi per proteste nei confronti di direttore di gara.

LE PAGELLE

CATANIA-LECCE 3-2 (1-0)
Catania (4-3-1-2):
Andujar 5.5, Schelotto 6.5, Silvestre 6.5, Spolli 5.5, Capuano sv (19′ pt Terlizzi 5.5), Sciacca 6 (17′ st Morimoto 6), Ledesma 5, Gomez 6, Ricchiuti 5.5, Llama 5 (1′ st Lodi 7.5), Maxi Lopez 6. A disp.: Kosicky, Augustyn, Carboni, Martinho. All. Simeone 6.
Lecce (4-4-1-1): Rosati 5.5, Donati 5.5 (16′ st Rispoli 5), Ferrario 6, Gustavo 6, Brivio 5.5, Munari 7, Vives 6.5 (45′ st Corvia sv), Giacomazzi 6, Grossmuller 6 (30′ st Mesbah sv), Olivera 6.5, Jeda 6.5. A disp.: Benassi, Bertolacci, Piatti, Chevanton. All. De Canio 6.
Arbitro: Romeo 5.5.
Marcatori: 46′ pt Silvestre (C); 9′ st Jeda (L), 15′ st Munari (L), 35′ e 40′ st Lodi (C)
Ammoniti: Donati (L), Rispoli (L), Maxi Lopez (C) e Olivera (L)
Espulso: Giacomazzi (L) per proteste a gara conclusa

Fonte: Sportmediaset.it