Omicidio di Yara: la piccola Gambirasio non è morta in via Badeschi, pm Ruggeri non smentisce

OMICIDIO DI YARA – L’omicidio di Yara Gambirasio diventa sempre più un giallo di complessa risoluzione. Secondo alcune indiscrezioni diffuse dal settimanale ‘Oggi’, sul corpo della tredicenne di Brembate Sopra sarebbero state trovate tracce di terriccio diverse da quelle di Chignolo d’Isola, dove è stato scoperto il cadavere della piccola Yara. Di conseguenza sarebbe stata uccisa altrove e poi trasortata sul tristemente noto campo di via Badeschi, a poche centinaia di metri dalla discoteca Sabbie Mobili Evolution.

Un’ipotesi che il pubblico ministero Letizia Ruggeri non conferma e per ora non smentisce. “E’ un’ipotesi alla quale stiamo lavorando, stiamo lavorando su molte deduzioni e ipotesi del resto. Non aggiungo altro. Posso solo dire che non c’è nulla di definitivo”.

Redazione