Apple accusa Samsung di aver copiato l’iPhone e l’iPad

APPLE CONTRO SAMSUNG – Ancora una volta, due giganti della tecnologia si fanno la guerra a colpi di cause legali e avvocati. Questa volta al centro del contenzioso ci sono Apple e Samsung: la casa di Cupertino vuole portare in tribunale la rivale coreana, accusandola di aver copiato alcuni dei suoi prodotti. Insomma, alla Apple sono convinti che gli smartphone e i tablet della serie Galaxy siano copiati rispettivamente dall’iPhone e dall’iPad. “Questo genere di copia spudorata è sbagliato”, dichiara un portavoce dell’azienda di Steve Jobs. Il portavoce evidenzia poi come “gli ultimi prodotti Samsung” siano sorprendentemente simili a quelli di casa Apple, “dalla forma dell’hardware all’interfaccia utente, per arrivare persino alla confezione”. Secondo l’azienda della mela morsicata, dunque, si tratterebbe di concorrenza sleale.
La Samsung, da parte sua, ha reso noto che adotterà “le appropriate misure legali” per rispondere all’attacco.
La vicenda risulta quasi paradossale, se si pensa che i due colossi sono legati da rapporti di collaborazione: ad esempio, è proprio Samsung che fornisce ad Apple i processori per iPhone e iPad.

Redazione online