ALESSANDRO CECCHI PAONE – Dopo aver dichiarato apertamente di essere gay Alessandro Cecchi Paone confessa di aver subito delle conseguenze nella sua professione. Come lo stesso presentatore e giornalista dichiara sulle pagine della rivista Vip, la televisione italiana, in particolare la Rai, non gli affida più la conduzione di un programma. Cecchi Paone accusa: “Sono ospite quasi tutti i giorni delle emittenti nazionali e ho una visibilità enorme, ma l’Azienda non ha il coraggio di affidare la conduzione di un programma a una persona dichiaratamente gay e dichiaratamente laica”. Se dal punto di vista professionale, dunque, ha avuto dei problemi, da quello privato Cecchi Paone si sente più sereno dopo aver scelto di fare coming out: “L’unica cosa che conta è che mi sento meglio, con me stesso e con le persone. Ad avvantaggiarsene è stata la qualità della vita: dormi meglio, ti svegli meglio e gli altri hanno la spinta ad essere più autentici nei tuoi confronti, in ogni aspetto, non solo in quello delle preferenze sessuali e sentimentali”, dichiara convinto.