Manuela Arcuri donna di camorra. Interpreterà Pupetta Maresca in fiction tv del 2012

MANUELA ARCURI – La splendida Manuela Arcuri interpreterà il personaggio di Pupetta Moresca in una fiction Mediaset che andrà in onda agli inizi del prossimo anno, in quattro puntate dl titolo “Pupetta, la ragazza con la pistola“. La serie televisiva racconta la storia di Assunta Maresca, alias Pupetta, che oggi ha 76 anni e ha fatto visita agli attori durante le riprese. La signora Maresca ha vissuto una vita all’insegna della camorra: negli anni Cinquanta, all’età di 17 anni, sposa il boss Pasqualone ‘e Nola che, dopo qualche mese, viene ucciso dal suo rivale Tonino ‘o Bastimento. Assunta, all’epoca incinta, vendica la morte del marito uccidendo il suo assassino, viene arrestata e partorisce nel carcere di Poggioreale. Suo figlio scomparirà nel nulla dopo qualche anno. Nel 1965 riceve la grazia ed esce dal carcere, sposa un altro boss, Umberto Ammaturo, da cui ha due gemelli e, in una conferenza stampa, osa persino sfidare il boss della Nuova camorra Organizzata, Raffaele Cutolo.

La sua storia verrà così romanzata per la tv, sebbene si corra il rischio di giustificare le sue ‘gesta’, come ammesso dalla stessa Manuela Arcuri che interpreterà il ruolo di protagonista: “Ne abbiamo romanzato la storia, ne raccontiamo le origini di figlia e sorella sottomessa, finita in collegio per il suo spirito ribelle, donna per quei tempi eccezionale per vigore e determinazione, non una donna di boss ma lei stessa un capo, il personaggio è senza dubbio affascinante seppure nel male. Lei per la verità avrebbe voluto più realtà e meno romanzo. Ci teniamo molto – prosegue Manuela Arcuri – alla ricostruzione d’epoca, ai vestiti. Ho studiato molto le sue foto e ho chiesto aiuto a lei per gli abiti, avrò capelli corti alla maschietta, vestiti scollati, la vita strizzata da una cinta elastica. Pupetta mi ha detto ‘quando passava io si giravano a guardarmi’“, cosa che alla splendida Manuela Arcuri riesce sin troppo naturale…

Luigi Ciamburro