Caso Tarantini: Berlusconi non andrà dai pm di Napoli

Silvio Berlusconi

BERLUSCONI SU CASO TARANTINI – Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi martedì prossimo sarà a Bruxelles e a Strasburgo per impegni europei, salterà così l’audizione davanti ai pm di Napoli, che avrebbero dovuto ascoltare il premier come parte lesa nell’ambito dell’inchiesta sull’imprenditore pugliese Giampaolo Tarantini.

“Se l’incontro con il premier dovesse essere rinviato per un legittimo impedimento, stabiliremo una nuova data” aveva detto il procuratore di Napoli Giovan Domenico Lepore. Tuttavia, essendo Berlusconi persona offesa nel procedimento, per la presunta estorsione che Tarantini avrebbe commesso ai suoi danni, “non c’è nessuna norma che lo obbliga a essere presente martedì”. La presidenza del Consiglio contatterà pertanto la Procura di Napoli per fissare l’audizione in una nuova data.

Berlusconi ha tenuto tuttavia a precisare di non avere niente da nascondere e ha attaccato le “infinite falsità” che sarebbero state scritte contro di lui.

“Dovete spiegarlo a tutti, ai nostri sostenitori, ai vostri amici, ai vostri colleghi di lavoro”, ha detto Berlusconi in un messaggio ai Promotori della libertà. “Forse non basterà quello che abbiamo fatto e quello che voi farete a riequilibrare le infinite falsità che vengono scritte in questi giorni, anche su di me come persona, ma io credo che sarà di certo sarà una missione positiva, una missione di verità”, ha concluso il Presidente del Consiglio.

Tuttavia, il portavoce di Italia dei Valori, Leoluca Orlando, ha accusato Berlusconi di scappare dai giudici. “Evidentemente, ha qualcosa da nascondere ed ha fissato una riunione in sede europea proprio il giorno in cui doveva essere sentito dai magistrati di Napoli tanto più che, per una volta, è la parte offesa. Di cosa ha paura?”, ha detto Orlando.

Il Presidente del Consiglio martedì incontrerà prima il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, a Bruxelles e poi il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso, nel pomeriggio a Strasburgo. Tema degli incontri sarà la situazione economica italiana e la manovra economica del governo.

Redazione