Tosi (Lega Nord) attacca Berlusconi: serve una svolta nella maggioranza

Flavio Tosi, sindaco di Verona
TOSI CONTRO BERLUSCONI – Non usa mezzi termini il sindaco di Verona, della Lega Nord, Flavio Tosi, che invita il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a dimettersi.

“un tempo Berlusconi vinceva da solo le campagne elettorali con lampi di genio e un’inventiva straordinaria. Oggi, quel ciclo pare concluso. E la crisi di fiducia gravissima che la politica sta attraversando richiede una svolta vera. E rapida. Non possiamo consentirci il lusso di aspettare il 2013”, ha detto Tosi in un’intervista al “Corriere della Sera”.

Il sindaco di Verona, comunque, non chiede nuove elezioni, ma un cambio di guida all’interno della maggioranza di governo. “I governi degli unti del signore che volano tre metri sopra il cielo e ci spiegano come si governa senza averlo mai fatto, non mi hanno mai convinto”, afferma Tosi. “Ci vorrebbe una svolta dentro la stessa maggioranza”, “la cosa migliore sarebbe che Silvio Berlusconi decidesse di farsi da parte”, “sarebbe, credo, la cosa migliore”, “penso potrebbe portare alla maggioranza nuovi consensi”, conclude Tosi.

Redazione