Libia, Rasmussen conferma la conclusione della missione Nato per il 31 ottobre. Saif Gheddafi vicino alla resa

Saif Gheddafi

LIBIA: SAIF GHEDDAFI VICINO ALLA RESA – La notizia della fine della missione Nato in Libia per il 31 ottobre è stata annunciata ieri e un’ulteriore conferma è arrivata stamattina su Twitter da parte del segretario generale Anders Fogh Rasmussen. “Il nostro lavoro militare è finito”, scrive Rasmussen sul popolare sito di microblogging. In un comunicato diffuso in seguito alla riunione del Consiglio dell’Alleanza Atlantica, Rasmussen ha poi definito la missione avviata nel marzo scorso a sostegno dei ribelli libici come “una delle operazioni di maggior successo nella storia della Nato.

Intanto un’altra conferma arriva dalla Corte penale internazionale in merito all’intenzione, comunicata nei giorni scorsi da fonti del Cnt, di Saif al Islam Gheddafi di consegnarsi ai giudici dell’Aja, dai quali è ricercato per crimini contro l’umanità. A comunicarlo ai microfoni della Cnn è il procuratore capo Luis Moreno Ocampo, che spiega che, qualora si consegnasse spontaneamente, il figlio del raìs “avrebbe diritto di essere ascoltato” e verrebbe considerato “innocente fino a prova contraria”.

Redazione online