Crisi Grecia, Papandreou si accorda con gli altri leader politici per la formazione di un nuovo governo

George Papandreou

CRISI GRECIA: FORMATO NUOVO GOVERNO – In Grecia il nuovo governo, finalmente, c’é. Dopo l’annuncio delle dimissioni dato nei giorni scorsi da George Papandreou, ad Atene sono sorte non poche difficoltà per la scelta di un altro esecutivo: sembrava pressoché certo che alla guida della compagine governativa di transizione sarebbe subentrato Lucas Papademos ma i negoziati si sono arenati nella serata di ieri e il nome dell’ex governatore della Banca centrale greca è apparso in bilico.

Parlando poco fa in tv, l’ex premier Papandreou ha fatto sapere che i colloqui con i leader delle altre forze politiche del Paese hanno dato i loro frutti e che si è giunti ad un accordo sul governo. “Nonostante la diversità di opinione abbiamo formato un nuovo governo – ha spiegato – Abbiamo trovato un accordo per portare il Paese fuori dalla crisi”. Il presidente uscente ha poi precisato che l’esecutivo di transizione cercherà di rassicurare i mercati, farà in modo di ottenere gli aiuti promessi dall’Ue e farà il possibile perché la Grecia non esca dalla zona euro.

Redazione online