Storico viaggio ufficiale di Hillary Clinton in Birmania: domani l’incontro con San Suu Kyi

Hillary Clinton

VISITA CLINTON IN BIRMANIA – E’ iniziato oggi lo storico viaggio ufficiale di Hillary Clinton nell’ex Birmania. La Clinton è arrivata stamani nella capitale Naypyidaw ed era dalla metà degli anni Cinquanta che un segretario di Stato americano non effettuava una visita nel Paese. Il Myanmar, guidato da una giunta militare arrivata al potere con un colpo di stato nel 1988, è da anni oggetto di sanzioni sia da parte degli stessi Usa che dell’Ue a causa della critica situazione sul fronte dei diritti umani e delle libertà politiche e civili, tuttavia di recente la giunta ha mostrato un’apertura, seppure molto cauta e tiepida, nei confronti delle opposizioni, contribuendo a creare una nuova atmosfera di dialogo con l’Occidente.

Nella mattinata di domani la Clinton incontrerà il presidente Thein Sein, per poi prendere parte ad una cena con Aung San Suu Kyi. L’attivista birmana, premio Nobel per la Pace nel 1991 e da anni perseguitata dalla giunta militare, solo di recente ha avuto un po’ di respiro da parte del regime. Qualche settimana fa si è appreso che molto probabilmente si candiderà alle prossime elezioni.

Redazione online