Festival Sanremo 2012: cala il sipario e scatta il toto-nomi, De Filippi e Fazio in pole position

 

FESTIVAL SANREMO 2012 – Finito il Festival si pensa già al prossimo e, dopo l’annunciato abbandono di Gianni Morandi, scatta il toto-nomi per la 63esima edizione del 2013. L’attenzione della Rai e le voci mediatiche si erano focalizzate per qualche ora su Fiorello, tra i pochi conduttori capaci di far gravitare milioni di utenti anche senza troppi clamori in stile Celentano. La scelta sembrava la migliore, ma troppo bello per essere vero e nella giornata di ieri è arrivata la secca smentita dell’artista siciliano: “Non sono un conduttore, non sono capace di fare Sanremo, sono onoratissimo ma non se ne parla proprio. Grazie a tutti”.

Chiusa una porta si bussa alle altre. Tra i nomi più accreditati si fa clamorosamente quello di Maria De Filippi: dopo la vittoria di tre ex talent-scout tanto vale chiamare la conduttrice di ‘Amici’ che sta pensando ad un controfestival in versione Meidaset, con tanto di finale presso l’Arena di Verona per ‘riciclare’ tutti i concorrenti che hanno partecipato al Festival. Altro nome in lista per la conduzione della prossima edizione è quello di Fabio Fazio, Renzo Arbore o Pippo Baudo, anche se l’ipotesi più originale sembra quella di Geppi Cucciari, scelta avanzata proprio dalla vincitrice Emma Marrone. Se son rose fioriranno.

 

Luigi Ciamburro