Champions League, favola a Cipro: Apoel tra le prime otto d’Europa

Apoel Nicosia (Getty Images)

CHAMPIONS LEAGUE APOEL NUCOSIA AI QUARTI  – Le favole esistono e quella dell’Apoel è sicuramente da raccontare. La squadra cipriota ha eliminato il Lione dopo i calci di rigore e vola ai quarti di finale di Champions League piazzandosi di diritto tra le prime otto squadre europee. A Nicosia, dopo 90′ di gioco regolamentari la partita si è chiusa sul risultato  di 1-0, lo stesso dell’andata a favore del Lione. L’Apoel è andata in gol grazie a Manduca al 9′. Ai supplementari il punteggio non è  cambiato e ai calci di rigori sono stati fatali gli errori di Lacazette e Bastos per il Lione

 

IL TABELLINO E LE PAGELLE DI APOEL NICOSIA-LIONE 5-3

LE PAGELLE DELL’APOEL

LA SQUADRA 8

Il Migliore Chiotis 9 Il peggiore Oliveira 6

Apoel Nicosia (4-4-2): Chiotis 9; Poursaitides 6, Paulo Jorge 6,5, Oliveira 6, Boaventura 6,5; Charalambides 7,5 (32′ st Marcinho 6,5), Nuno Morais 6,5, Helder Sousa 6,5 (4′ pts Alexandrou 6,5), Manduca 7; Solari 6,5 (29′ st Trickovski 6,5), Ailton 5,5. A disp.: Urko Pardo, Satsias, Solomou, Kakà. All.: Jovanovic

LE PAGELLE DEI FRANCESI

LA SQUADRA 5

Il migliore Ederson 6.5 Il peggiore Bastos 5

Lione (4-2-3-1): Lloris 6; Réveillère 5, Koné 6, Cris 5,5, Cissokho 5,5; Gonalons 6, Kallstrom 6; Briand 6 (10′ pts Lacazette 5), Ederson 6,5  (29′ st Gomis 6), Bastos 5; Lisandro 5,5. A disp.: Vercoutre, Lovren, Fofana, Grenier, Dabo. All.: Garde

Arbitro: Undiano Mallenco (Spagna)

Marcatori: 9′ Manduca (A)

Ammoniti: Manduca, Solari, Ailton, Boaventura (A), Bastos, Koné, Gonalons (L)

Espulsi: 115′ Manduca (A) per doppia ammonizione

SEQUENZA RIGORI
Apoel: 
Ailton gol; Nuno Morais gol; Alexandrou gol; Trickovski gol
Lione: 
Kallstrom gol; Lisandro gol; Gomis gol; Lacazette parato; Bastos parato

Michele D’Agostino