Giorgia Wurth, esclusiva: “Non farei mai un film porno”. Uscito il Dvd di “Come è bello far l’amore”

Giorgia Wurth

INTERVISTA ESCLUSIVA A GIORGIA WURTH – Cara Giorgia, lieta di ospitarla su Direttanews. E’da poco uscito il film “Come è bello far l’amore”. Come è andato nelle sale? E’ contenta di questa nuova esperienza  in 3D?

Ciao e grazie a voi! Il film è andato molto bene. Sarà tra poco in dvd.

E’ già al 4° film con Fausto Brizzi. Come si trova a lavorare con lui e che film preferisce  tra quelli che ha girato con il regista romano?

Mi trovo benissimo e il mio film preferito è Ex.

 

“Voglio vivere così”, una trasmissione che sta presentando su Cielo e che ha riscosso parecchio successo. Haconosciuto tante persone insoddisfatte della propria vita. Che storia l’ ha colpita di più?

Le storie sono tutte interessanti e, alcune, commoventi. Comunque mi ha colpito molto quella di Roberta Ferraris, una donna in carriera che ha mollato tutto per andare a vivere, isolata, nella campagna piemontese dove spacca la legna, si scalda col camino, beve acqua dal pozzo, mangia le verdure del suo orto, e pratica il baratto. Una grande!

 

Nel 2012 ha aperto un profilo su Twitter. Che rapporto ha con i social network? Hai un rapporto stretto con i tuoi fan?

Ho un ottimo rapporto coi miei fans, rispondo a tutti la prima volta, poi purtroppo non ho il tempo di mantenere un dialogo costante. Uso sia Twitter che Facebook ma preferisco quest’ultimo. La mia vita davvero privata però la tengo fuori dai social network.

 

Proprio da Twitter ho visto che sei molto interessata alle vicende della politica italiana. Cosa ne pensi di questo nuovo esecutivo?

Penso che sia il minore dei mali possibili, che potrebbe osare di più ma non lo fa anche perché tenuto sotto scacco dai vari partiti, però nutro ancora molte speranze. Sono terrorizzata dalle elezioni, spero arrivino il più tardi possibile perché al momento non identifico nessuno in grado di fare meglio di Monti.

 

In una sua recente intervista a Vanity Fair ha confessato che l’idea di girare un film porno la attrae. Davvero non avrebbe problemi a far parte di un set con Rocco Siffredi o Franco Trentalance?

Non ho mai dichiarato questa cosa. Quello del porno è un mondo che rispetto per il semplice fatto che lì è tutto onesto, il sesso è praticato fine a se stesso e non per raggiungere secondi fini o agevolazioni lavorative o, peggio ancora, politiche. Detto questo non farei mai un film porno, spero di averlo chiarito una volta per tutte!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Michele D’Agostino