Caso porno killer: arrivati in due scuole canadesi pacchi contenenti resti umani

Luka Rocco Magnotta

CASO PORNI KILLER – Continua a seminare il panico la pornostar canadese Luka Rocco Magnotta. A Vancouver sarebbero arrivati in due scuole pacchi contenenti resti umani inviati, secondo gli investigatori, proprio dall’assassino psicopatico. Il ragazzo è sospettato di aver ucciso e fatto a pezzi, a fine maggio, l’amante cinese e di aver filmato il tutto caricandolo in rete.

In merito all’ultimo fatto la Bbc ha informato che all’interno dei pacchi sono stati rinvenuti una mano e un piede, tuttavia al momento non è giunta la conferma che “Canadian Psycho”, il cui vero nome è Eric Newman, sia l’autore o meno dell’invio dei pacchi incriminati. Arrestato lunedì scorso in un internet cafè a Berlino, il 29enne di origine canadese, era fuggito da Montreal per rifugiarsi a Parigi. Ora è agli arresti presso il carcere di Moabit, in Germania.

Alcune parti di cadavere, probabilmente della vittima, erano state spedite dal ragazzo alle sedi dei partiti conservatore e liberale di Ottawa. Ad oggi mancano ancora la testa, un piede e una mano.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan