Contro le coppie gay Fioroni minaccia di candidarsi alle primarie del Pd

FIORONI CONTRO COPPIE GAY – A pochi giorni dall’apertura del segretario del Pd Pier Luigi Bersani nei confronti di un riconoscimento legale delle coppie omosessuali, insorge il deputato dello stesso partito, ed ex Ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni, che minaccia addirittura di candidarsi alle primarie del Partito democratico qualora si proponesse una legge sul riconoscimento della coppie gay.

C’è una vasta area del Pd pronta a dire no a derive eutanasiche e coppie gay. Un’area vasta, decisa a costruire una coalizione di governo nuova e capace di individuare priorità vere, che sono la crisi occupazionale, le famiglie che faticano a sopravvivere o i deboli”, ammonisce Fioroni in un’itervista al quotidiano della Cei “Avvenire”. “Mi auguro che i grandi temi siano raccolti da Bersani perché se non c’è lui, ci dovrà essere qualcun altro capace di mettere queste priorità in agenda“, avverte l’esponente del Pd, ipotizzando in questo modo una sua candidatura alle primarie del Pd. “Non si tratta solo di scegliere il leader – aggiunge Fioroni – ma di fissare programmi e contenuti. E se Bersani dovesse dimenticare le priorità, sarei costretto a riflettere e, magari, a muovermi“.

I voti dei moderati e dei cattolici sono decisivi e nessuno può pensare di farne a meno”, avverte ancora Fioroni, che tuttavia precisa: “Su una cosa vorrei essere chiaro: io sono a favore da sempre del riconoscimento dei diritti di coloro che convivono a qualunque titolo e dei loro figli, ma ho espresso contrarietà a ritenere che il matrimonio gay sia una priorità o che lo sia l’eutanasia. Tutto il resto è polemica strumentale”.

Le dichiarazioni di Fioroni hanno immediatamente scatenato la reazione e l’ironia del web, con l’hashtag #Fioroni che insieme a quello su #Cassano (che oggi ha rilasciato una sconcertante dichiarazione omofoba) è al top di quelli di Twitter in Italia.

Tra i commenti su twitter segnaliamo: #Fioroni: “Froci in squadra? Speriamo di No” ah, no. E’ #Cassano quello. Vabbè, lui lo candideremo alle primarie Pd, tanto è uguale; #Fioroni si candida centroavanti della nazionale; Credo che #Cassano possa essere un ottimo testimonial per #Fioroni qualora si candidasse alle primarie PD. Stesso pensiero omofobo; #Fioroni s’è sbagliato. voleva dire “mi candido per l’UDC”; #Fioroni e #Cassano coppia gay dell’anno; Scarseggiano il lavor e il soldi in tasca, ma pensan che all’Italia prema il sesso. E’ dura che il PD così rinasca #Fioroni (di Dante Alighieri);

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan