E’ strage di ribelli curdi in Turchia: 115 morti dal 23 di luglio a oggi

TURCHIA STRAGE CURDI – Bagno di sangue in Turchia. 115 ribelli curdi sono stati assassinati il 23 e 24 luglio, nell’offensiva lanciata dall’esercito turco contro il Pkk, il partito dei Lavoratori del Kurdistan. La notizia è stata annunciata dal  ministro dell’Interno di Ankara, Idris Naim Sahindris :”Siamo giunti alla conclusione che 115 membri dell’organizzazione terrorista separatista sono stati neutralizzati nell’intensa offensiva lanciat il 23 e 24 luglio”

Redazione online