Crisi Spagna: in preparazione una legge per la sopravvivenza delle banche a rischio

Banca di Spagna

CRISI SPAGNA Madrid prepara legge per permettere la sopravvivenza della Banca di Spagna. L’obiettivo del governo spagnolo è quello di tutelare gli istituti di credito a rischio insolvenza e che hanno già chiesto l’aiuto pubblico. In merito i giornali El Pais ed Expansion si sono procurati il disegno di legge che domani dovrebbe essere approvato dall’esecutivo. Secondo quanto riportato dall’Expansion “la legge, che l’esecutivo dovrebbe approvare domani o comunque entro una settimana – secondo i due quotidiani – consentirà alle autorità di trovare una banca giudicata “non redditizia” o che è “prevedibile che lo diventi in un futuro prossimo”.

Lo scorso giugno l’eurozona ha concesso alla Spagna, in aiuto alle sue banche piegate dalla crisi immobiliare, una linea di credito per un massimo di 100 miliardi di euro.

Intanto dopo le dichiarazioni ottimiste di Mario Monti e Corrado Passera da Moody’s è arrivata, lo scorso martedì, la conferma che l’Italia potrebbe uscire dalla crisi entro la fine del 2013 se proseguirà con il programma di riforme finora adottato. Secondo l’agenzia di rating anche Spagna e Portogallo potrebbero essere fuori dal tunnel entro il prossimo anno, mentre Grecia e Irlanda dovranno attendere almeno il 2016.

Redazione online

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan