Crisi Euro, ennesimo “nein” di Angela Merkel agli eurobond

Angela Merkel (Getty Images)

CRISI EURO MERKEL – I Paesi più fragili dell’Eurozona “si sono guadagnati la nostra solidarietà e il nostro augurio per il superamento delle loro difficoltà“, ha dichiarato oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel in un dibattito pubblico ad Abensberg, in Baviera. Il governo tedesco rimane comunque fermamente contrario alla condivisione del debito tra i 17 Paesi dell’euro, quindi agli eurobond. Lo ha confermato oggi il portavoce Steffen Seibert: La posizione di Berlino non è cambiata”, ha affermato.

La Germania starebbe però lavorando per stabilizzare l’eurozona, attraverso una maggiore interconnessione tra i Paesi della moneta unica.

Intanto, è attesa per il 12 settembre la pronuncia della Corte Costituzionale tedesca sulla legittimità del fondo salva Stati ESM (European Stability Mechanism – Meccanismo europeo di stabilità). Il Ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, ha detto di essere “sicuro” che i giudici supremi non troveranno il fondo ESM compatibile con la legge tedesca.ì

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan