Roma: Alemanno attaccato dai residenti di Ponte Galeria contrari alla discarica

Gianni Alemanno (Getty Images)

ROMA: ALEMANNO SOTTO ACCUSA PER DISCARICA – Contestazioni a tutto spiano per il sindaco Alemanno sulla questione rifiuti. Nel corso della mattinata un gruppo di residenti nella zona Monti dell’Ortaccio, hanno effettuato un blitz di protesta in occasione della visita del primo cittadino a Ponte Galeria, l’area in cui l’amministrazione ha progettato la costruzione di una nuova discarica. I cittadini si sono detti contrari alla realizzazione del sito di stoccaggio rifiuti e, per far sentire le loro ragioni, hanno deciso, successivamente al comizio svolto dal sindaco nel quartiere, di bloccare una parte della via Portuense.

Nel corso della manifestazione i residenti hanno esposto alcuni manifesti con i quali hanno ribadito la loro avversità nei confronti della discarica temporanea, la quale creerebbe problemi di natura ambientale al territorio. Nei cartelloni campeggiavano scritte come: “Incapaci! La Procura vi seppellirà‘ e ‘Voi siete pazzi ma noi vi cureremo, la lotta è qui’.

Dopo momenti di tensione in cui il sindaco si è allontanato dall’area perché bersagliato da numerosi insulti, Alemanno è tornato indietro per fronteggiare i residenti, ai quali ha detto: “Se volete me ne posso pure andare, ma sono venuto qui per confrontarmi. Se c’e’ pero’ qualcuno che fa lo scemo, non c’e’ problema”. Alcuni tra i manifestanti si sono intrattenuti con il sindaco per discutere la questione, ma non pare che tra le due parti ci sia stato incontro sulle misure da adottare.

 

Redazione online