Scandalo Regione Lazio: Fiorito chiama in causa Polverini

Renata Polverini (Getty Images)

SCANDALO REGIONE LAZIO – Nell’ambito dell’inchiesta sui fondi della Regione Lazio al Pdl, l’ex capogrupppo del partito Franco Fiorito, indagato per peculato, ha chiamato in causa la Presidente della Regione Renata Polverini durante l’interrogatorio cui è stato sottoposto ieri dai Pm della Procura di Roma. “Renata Polverini non poteva non sapere, poiché si trattava di una decisione di cui la Giunta prendeva atto, dell’accordo di ripartizione dei fondi assegnati ai gruppi dall’ufficio di presidenza“, ha detto Fiorito ai magistrati.

Nel frattempo, si è dimesso il capogruppo Pdl alla Regione Lazio Francesco Battistoni, dopo aver incontrato i vertici del Pdl in via dell’Umiltà. Mentre è ancora giallo sulle dimissioni di Renata Polverini, da lei minacciate nel corso del tesissimo Consiglio regionale di lunedì scorso e anche in questi giorni, ma comunque smentendo l’ipotesi circolata nelle ultime ore che si stessero per concretizzare.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan