Inchiesta in Campania per le spese dei consiglieri comunali

CAMPANIA: INCHIESTA SPESE POLITICA – La Guardia di Finanza ha acquisito oggi documenti di bilancio nella sede del Consiglio regionale della Campania. Come in Lazio, anche in Campania si apre dunque un’inchiesta per la gestione dei fondi regionali assegnati ai gruppi consiliari. La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per peculato, con l’obiettivo di verificare se sia fondato il sospetto che una parte dei fondi siano stati dirottato su conti personali di qualche consigliere.

L’inchiesta, coordinata dal Pm Giancarlo Novelli del pool guidato dal procuratore aggiunto Francesco Greco, ha ad oggetto una somma di circa sei milioni di euro.

Questa mattina gli agenti del nucleo di polizia tributaria della Gdf hanno acquisito atti di bilancio relativi alla ripartizione delle risorse per i partiti e la relazione sulla rendicontazione della presidenza del Consiglio regionale.

L’inchiesta della Procura di Napoli è partita in seguito a delle intercettazioni telefoniche disposte per un’altra indagine, attinente a reati contro la pubblica amministrazione.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan