Consumi, Confcommercio: nel mese di agosto +0,2 per cento

spesa, consumi
Consumi

CONSUMI CONFCOMMERCIO – In calo i consumi ad agosto. Una riduzione dei consumi pari al 2,7% in termini tendenziali si è verificata nel mese di agosto; tuttavia è stata registrata una crescita pari allo 0,2 per cento rispetto al mese precedente. A riportare la notizia è stata Confcommercio, che mostra una tenuta per il secondo mese consecutivo. Un dato che evidenzia il tentativo delle famiglie di non comprimere, oltre una certa soglia, il consumo, soprattutto nei mesi estivi, dopo una prima parte dell’anno in cui hanno registrato una sensibile riduzione del proprio reddito disponibile.

Nello specifico Confcommercio ha spiegato: “Tuttavia il quadro attuale continua a essere caratterizzato da elementi che non portano a ritenere possibile, nel breve periodo, un’inversione di tendenza rispetto al profilo declinante che l’economia italiana sta seguendo dal terzo trimestre del 2011. Le modalità e la dimensione con cui questi impulsi si trasmetteranno al consumo, unitamente agli effetti negativi che potrebbero derivare dalle scadenze fiscali di fine anno sui comportamenti di spesa delle famiglie, rappresentano elementi che inducono a guardare con preoccupazione alla parte finale dell’anno”.

Per il mese di ottobre 2012 è stimata una variazione congiunturale nulla dell’indice dei prezzi al consumo, con un tasso di crescita tendenziale pari al 2,6% in deciso ridimensionamento dal 3,2% di settembre.
Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan