Cgil indice sciopero generale per il 14 novembre. Cisl e Uil dicono no

Lavoratori in sciopero (getty images)

 

 

SCIOPERO GENERALE – La segreteria nazionale della Cgil ha dichiarato 4 ore di sciopero generale da gestire a livello territoriale per il prossimo 14 novembre. Lo sciopero rientra nell’ambito della giornata di mobilitazione europea indetta dalla Ces. “L’Autorità di garanzia sugli scioperi valuterà con attenzione i termini della proclamazione dello sciopero generale per il giorno 14 novembre da parte della Cgil”, dichiara Roberto Alesse, Presidente dell’Autorita’. “E’, infatti, probabile, alla luce degli scioperi già proclamati e valutati regolari dall’Autorità, che alcuni settori, a partire da quello del trasporto pubblico locale – si legge in una nota -, dovranno essere esclusi dalla proclamazione, ai fini della sua legittimità”.

Le altre organizzazioni sindacali italiane non hanno però condiviso l’iniziativa della CGIL. “È davvero inspiegabile la decisione della Cgil di proclamare uno sciopero mentre stavamo discutendo una iniziativa da effettuare unitariamente” afferma in una nota il segretario organizzativo della Cisl, Paolo Mezzio. Anche la Uil non appoggia la Cgil e disapprova lo sciopero, definito “una scelta miope” dalla segretaria confederale Anna Rea.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan