Sicilia: Franco Battiato potrebbe entrare nella giunta di Rosario Crocetta

Franco Battiato

SICILIA: CROCETTA VUOLE BATTIATO  AI BENI CULTURALI – Di personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo che si sono buttati in politica ne conosciamo molti e dei più disparati tipi. Dai presentatori alle subrette, fino alle pornostar, in molti hanno provato il brivido della candidatura o la discesa in campo a livello amministrativo.

L’ultimo in ordine di tempo potrebbe essere il cantautore siciliano Franco Battiato, istituzione nel mondo musicale e cinematografico nostrano e, forse, prossimo assessore alla Cultura per la giunta regionale del neoeletto Rosario Crocetta.

Non ci sono al momento dati certi riguardo all’immissione di Battiato nella rosa di assessori della Regione Sicilia, ma appare eloquente il fatto che Crocetta, in procinto di affidare deleghe e di costruire il suo gruppo di governo, abbia convocato per martedì prossimo una conferenza stampa congiunta proprio con Battiato.

L’ufficio stampa del cantautore, all’uscita della notizia, ha fatto sapere di non volere commentare quanto viene detto a riguardo. Pare però, secondo alcune indiscrezioni, che Battiato non abbia rigettato l’offerta e che abbia voluto lasciare aperte delle possibilità riguardo alla sua discesa in campo in politica.

Intanto su Twitter si scatenano i commenti dei fan del maestro catanese, più o meno contenti dell’eventuale partecipazione di Battiato ai lavori della giunta di Crocetta. Da chi dice che per la Sicilia un Battiato ai Beni Culturali potrebbe essere una buona “cura”, a chi sostiene invece che il cantautore dovrebbe rifiutare l’offerta fatta per non perdere la propria coerenza intellettuale nel contatto con le corruzioni della politica odierna.

 

Redazione online