Silvio Berlusconi al TgCom24: “Invertire la rotta e ridurre le imposte”

Berlusconi ospite di una trasmissione televisiva (Photo FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Continua il tour de force televisivo dell’ex premier Silvio Berlusconi: oggi è stata la volta del TgCom24. Ospite negli studi del canale all news diretto da Mario Giordano, Berlusconi ha attaccato: “Monti avrà un numero che sarà assolutamente inutile per il governo del Paese, i voti dati a lui saranno voti dati alla sinistra, tanto vale votare Pd. E’ un voto sprecato e dannoso per il Paese e per se stessi, perché non avranno nessuna possibilità”.

Sul programma lanciato ieri dal presidente del consiglio dimissionario, denominato “Agenda Monti”, il leader del centrodestra ha fatto sapere dinon averla letta, ma che “i nostri timori erano fondati: si va verso interventi sempre ispirati all’austerità economica con il mantenimento dell’Imu e l’arrivo di altre imposte. Non ci sono altri elementi innovativi, ma soltanto una distanza da ciò che è la realtà economica italiana rispetto alla visione che ne ha un professore abituato a dare lezioni da una cattedra”.

Per Berlusconi, Mario Monti è colpevole inoltre di intimorire la popolazione: “Con tutte queste minacce di andare male il fattore psicologico è il primo fattore di crisi. Gli italiani sono impauriti da queste minacce, bisogna dar loro speranza”. Inoltre, l’affermazione di Monti circa l’impossibilità di abolire l’Imu è “destituita di qualsiasi fondamento, un’affermazione di chi è lontanissimo dalla contabilità vera dei conti dello Stato”, per cui “abbiamo preparato un dl che in cinque direzioni diverse raccoglie i soldi” che occorrono per abolire l’Imu. Occorre insomma “invertire la rotta e ridurre le imposte”.

Infine una stoccata contro chi ritiene eccessive le presenze televisive dell’ex premier: “D’Alema ieri sera a Che tempo che fa ha raccolto un numero di spettatori pari a tutti quelli che io ho raggiunto con tutti i miei interventi televisivi andando in tarda serata o nel pomeriggio. Attendo ancora un invito per un programma di prime time. In mancanza d’altro mi sono fatto invitare da Santoro, che mi permette almeno di andare in prime time

Redazione online