Authority per l’energia: da aprile giù le bollette del gas

Fornello del gas (Getty Images)

L’Autorità per l’energia e il gas, presieduta da Guido Bortoni, ha annunciato oggi all’Ansa che a partire da aprile le bollette del gas inizieranno a diminuire del 6-7%, con un risparmio di circa 90 euro annue per famiglia, per effetto di nuovi meccanismi di aggiornamento che l’Autorità per l’energia si appresta a introdurre.

Il nuovo meccanismo avrà benefici per famiglie e piccoli consumatori, proseguendo così nel percorso avviato dal 2011 per contenere le bollette e sviluppare maggiore concorrenza , calmierando i prezzi e portandoli in media con l’Europa. Ieri, intanto, l’Authority ha presentato delle misure a favore delle popolazione emiliane colpite lo scorso anno dagli eventi sismici, che prevede la rateizzazione in due anni e il dimezzamento di tariffe e oneri.

“Le agevolazioni si applicano in modo automatico a tutte le utenze che già esistevano nei comuni colpiti dal sisma e a quelle dei moduli abitativi temporanei e sono cumulabili con il bonus elettrico e gas e con eventuali meccanismi di sostegno  locali per la fornitura idrica” – scrive l’Authority in un comunicato – “Le agevolazioni dovranno invece essere esplicitamente richieste al proprio venditore dai  titolari di utenze site in uno dei comuni interessati dal sisma, ma diverse da quella originarie, o nel caso di utenze delle città di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Rovigo che hanno ottenuto il differimento dei termini di pagamento degli obblighi tributari”.

Secondo Adusbef e Federconsumatori, che hanno denunciato un aumento delle tariffe del gas pari al 23,7%, “le Autorità indipendenti, istituite per legge con la finalità di tutelare interessi di particolare rilevanza, quali i servizi diffusi di pubblica utilità, come il gas e l’energia, invece di salvaguardare anche i diritti e gli interessi dei consumatori e delle famiglie, si fanno influenzare da monopoli ed oligopoli, assecondando i loro esclusivi desiderata”.

 

Redazione online