Urne aperte in Israele per le elezioni anticipate

Benjamin Netanyahu alle elezioni politiche in Israele del 22 gennaio 2013 (Foto: Uriel Sinai/Getty Images)

Questa mattina alle 7, ora locale, si sono aperti i seggi nello Stato di Israele per le elezioni politiche anticipate. Circa 5,65 milioni di elettori sono chiamati al rinnovo della Knesset, il parlamento monocamerale di Israele. La Camera era stata sciolta il 16 ottobre scorso a causa del venire meno della maggioranza per l’approvazione della legge finanziaria per il 2013. I seggi rimarranno aperti fino alle 22 di questa sera, le 21 in Italia. Alla chiusura delle urne saranno diffusi gli exit poll, anche se i risultati definitivi ufficiali saranno pubblicati solo il 30 gennaio.

Scontata la vittoria della coalizione di centro-destra guidata dal premier uscente, Benjamin Netanyahu, e formata dal suo partito, il Likud, e il partito nazionale laico Yisrael Beytenu, di Avigdor Lieberman. Alla coalizione vengono però assegnati dai sondaggi tra i 33 e i 35 seggi alla Knesset, mentre per governare ne servono 62.

In forte ascesa è dato il partito dell’ultradestra religiosa e nazionalista, HaBayit HaYehudi (La Casa degli ebrei), di Naftali Bennett, a cui i sondaggi attribuiscono 15 seggi.

Il prossimo governo israeliano potrebbe spostarsi ancora più a destra, se la coalizione di Netanyahu dovesse allearsi con questo astro nascente dell’ultradestra religiosa. Tuttavia, per il premier israeliano potrebbe essere una scelta troppo rischiosa, che lo allontanerebbe dalla comunità internazionale e dagli Stati Uniti di Barack Obama, non più condiscendenti verso Israele come all’epoca di George W Bush. Pertanto Netanyhau potrebbe puntare ad alleanze con i partiti di centro e tentare l’accordo con l’ex ministro Tzipi Livni, su posizioni più moderate.

Alle elezioni politiche israeliane si sono presentate 34 liste, in rappresentanza di 38 partiti; poco meno della metà però riusciranno a superare la soglia di sbarramento del 2%.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan