Sondaggio Tecnè-Skytg24: centrosinsitra in calo, centrodestra in salita

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano (Getty Images)

Un nuovo sondaggio elettorale, effettuato questa volta dell’Istituto Tecné per Skytg24 e pubblicato ieri, assegna al centrosinistra il 35% dei consensi, in calo del 2,1%; mentre vede il centrodestra in crescita al 27,2% (+1,2%). Anche il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo incrementa i propri consensi, portandosi al 14,3% (+0,4%); mentre cala la coalizione di centro di Mario Monti (formata da Udc-Fli-Scelta Civica) che ottiene il 14,9% (-0,2%). Rivoluzione Civile di Ingroia sale al 4,7% (+0,4%).

Per quanto riguarda i singoli partiti: all’interno della coalizione di centrosinistra il Pd ottiene il 30,5% delle preferenze (in calo dell’1,1%), Sel è al 3,8% (-0,6%), il Centro democratico di Tabacci è ottiene lo 0,7% (-0,4); nel centrodestra il Pdl è stabile al 18,5%; la Lega Nord è al 5,2% (+0,5%), La Destra è all’1,3% (+0,1%), Fratelli d’Italia ottiene l’1% (+0,3%); nella coalizione di centro, la lista di Monti, Scelta Civica, è al 9,9% (+0,3%), l’Udc ha il 3,9% (-0,5%) e Fli è stabile all’1,1%.

Tra gli altri partiti, che corrono da soli alle prossime elezioni: Fare per Fermare il declino ottiene l’1,2% (+0,1), Amnistia, giustizia e libertà è stabile allo 0,6%,; altri partiti sono al 2,1% (+0,2%).

Secondo la rilevazione, diminuisce il numero degli incerti e di quelli che non voteranno, che si piazza al 37,9% (-2,3%).

Questo sondaggio ha registrato le intenzioni di voto degli italiani, in vista delle elezioni politiche di febbraio, nel periodo compreso tra il 19 e il 24 gennaio.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan