Terremoto in Garfagnana: diverse scosse di assestamento, non si registrano danni

Terremoto

In seguito alla forte scossa di terremoto di 4.8 gradi Richter che si è verificata ieri in Garfagnana, in provincia di Lucca, sull’Appennino Tosco-Emiliano, non si registrano al momento danni né a persone né a cose.

I comuni vicini all’epicentro del sisma sono Braga, Castlenuovo di Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Fosciandora, Pieve Fosciana e Villa Collemandina, tutti in provincia di Lucca. La profondità del terremoto è 15,5 chilometri.

Oltre che in Toscana, la scossa è stata avvertita distintamente anche in Emilia Romagna, tra Bologna, Modena e Reggio Emilia, fino alla Liguria e a Milano.

Dopo la prima scossa di 4.8 gradi Richter, registrata alle 15:48 di ieri pomeriggio, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) ha rilevato uno sciame sismico di scosse di assestamento, che è proseguito anche nella mattinata di oggi. Le scosse hanno avuto tutte una magnitudo intorno ai 2 gradi Richter: la più forte è stata di 2.8 alle 19.29. Due delle scosse di assestamento, una alle 16.22 di magnitudo 2 e l’altra alle 1:27 di oggi di magnitudo 2.3, si sono registrate nel distretto sismico di Frignano, sul versante emiliano dell’Appennino, in provincia di Modena.

La Garfagnana è ritenuta dagli esperti una zona ad alto rischio sismico: nel 1920 l’intera regione fu devastata da un terremoto superiore ai 6,5 gradi.

Nel nord della Toscana, molte persone sono uscite spaventate dalle loro case appena hanno sentito la prima forte scossa. Le persone sono scese in strada, fuori dagli uffici, anche a Firenze, dove il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ha dovuto interrompere per alcuni minuti la conferenza che stava tenendo all’Università.

In alcuni Comuni della Toscana e dell’Emilia vicini all’epicentro del sisma i sindaci hanno disposto oggi la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per consentire la verifica dell’agibilità degli edifici.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan