Sondaggi elettorali: incerto il risultato al Senato in Lombardia e Sicilia

Pier Luigi Bersani (getty images)

Tra i sondaggi elettorali che si susseguono in questi giorni, spicca quello dell’istituto Ipso, guidato da Renato Mannheimer. Stando alla rilevazione dell’istituto, l’esito del voto al Senato è incerto tra centrosinistra e centrodestra in Lombardia e in Sicilia.

In Lombardia la coalizione di centrosinistra (Pd-Sel-Centro Democratico) avrebbe il 34,5% dei consensi, mentre quella di centrodestra (Pdl-Lega-Fratelli d’Italia-La Destra e altri) avrebbe il 35,3%. Entrambe le coalizioni otterrebbero ciascuna 27 senatori in caso di vittoria (il premio di maggioranza al Senato è su base regionale). Sempre in Lombardia, la lista di Mario Monti, Scelta Civica, ottiene il 10,6%, segue subito il Movimento 5 Stelle con il 10,5%; quindi Rivoluzione Civile di Ingroia al 2,5%; mentre gli indecisi toccano la cifra record del 41,9%.

In Sicilia, il centrosinistra è al 32,3% dei consensi, mentre il centrodestra è al 31,1%. Ciascuna delle due coalizioni otterrebbe 14 seggi al Senato in caso di vittoria. Riguardo agli altri: il Movimento 5 Stelle ha il 18,7% dei consensi; la lista Monti è al 9,4%; Rivoluzione civile al 6,4%; gli indecisi sono al 30,6%.

Si tratta di “una situazione di difficile governabilità”, commenta Renato Mannheimer.

Il sondaggio è stato condotto nel mese di gennaio ed è stato pubblicato oggi sul “Corriere della Sera”.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan