Nba, Miami non si ferma più

LeBron James (Getty Images)

 

Sei gare disputate nell’ultima notte Nba, caratterizzate da ben poche sorprese. Non si fermano più, infatti, i Miami Heat di LeBron James (30 punti 6 rimbalzi e 9 assist). La franchigia della Florida ha risolto la pratica Portland Trail Blazers con un punteggio di 117-104 grazie anche ai 32 punti di Bosh e ai 24 di Wade. Vittoria importante anche quella ottenuta dai Toronto Raptors ai danni dei Nuggets. La compagine di Denver, orfana dell’azzurro Gallinari, si è piegata all’ultimo secondo a un canestro allo scadere di Rudy Gay che ha portato la sua squadra sul punteggio finale di 109-108. Sconfitta inaspettata, invece, quella subita dai Sacramento Kings contro i Grizzlies. A Memphis, infatti, i padroni di casa si sono imposti per 108-101 guidati da un Marc Gasol in grande spolvero: 24 punti e 12 rimbalzi. Vittoria anche per gli Utah Jazz contro i più quotati Oklahoma City Thunder che, nonostante i 33 punti realizzati da Durant, si sono arresi al 109-94. Vittoria importante in chiave play off anche quella ottenuta dai Los Angeles Lakers, che allo Staples Center si sono imposti per 91-85 sui Phoenix Suns. Infine, va segnalata la vittoria degli Houston Rockets sui Golden State Warriors per 116-107.

 

Redazione Online