Elezioni: il Movimento 5 Stelle chiede aiuto anche agli scout

Elezioni (MARCELLO PATERNOSTRO/AFP/Getty Images)

Le elezioni politiche sono alle porte e Beppe Grillo, con il suo Movimento 5 Stelle, potrebbe essere una delle pedine fondamentali all’interno del nuovo panorama politico che sta per delinearsi in Italia. Ma i sodali del comico genovese non sono fiduciosi sul corretto svolgimento delle elezioni e temono che possano verificarsi delle scorrettezze. Per questa ragione i grillini si sono già messi in moto ed hanno iniziato a prendere contatti con i conoscenti di fiducia per garantire una presenza capillare ai seggi.

In questo senso c’è da prendere nota dell’iniziativa di un candidato per il Movimento 5 Stelle al Municipio VI di Roma. Il grillino ha deciso di ricorrere ad un espediente a dir poco particolare ed ha inviato alla sede scout locale una mail con la quale chiedeva attenzione e disponibilità a recarsi al seggio a nome del M5S per verificare che le operazioni di voto.

“Come tutti saprete domenica e lunedì ci saranno le elezioni, in qualità di attivista del Movimento 5 Stelle Roma, vi chiedo se qualcuno di voi sarebbe interessato a fare il Rappresentante di Lista per vigilare sul voto affinché non ci siano brogli. Fatemi sapere attraverso una mail di risposta. P.S.: Vi allego tutto quello che vi serve sapere ed il modulo per il datore di lavoro”, questo quanto c’è scritto nella missiva inviata dal candidato.

Chissà se gli scout in questione hanno apprezzato l’iniziativa del cittadino oppure se hanno rispedito al mittente la proposta.

 

Redazione online