Naufragio Costa Concordia: la compagnia patteggia per una multa da un milione di euro

Il relitto della Costa Concordia davanti a Giglio Porto (Getty Images)

La compagnia di navigazione Costa Crociere ha patteggiato una sanzione amministrativa di un milione di euro per il naufragio della Concordia al largo dell’Isola del Giglio, avvenuto dopo l’urto contro uno scoglio la notte del 13 gennaio 2012. Il patteggiamento tra la compagnia e la Procura è stato accolto dal Gip di Grosseto Valeria Montesarchio dopo un’ora di Camera di Consiglio.

Il legale di Costa Spa ha commentato la decisione parlando di soluzione “ragionevole” ed “equilibrata”.

Nel naufragio persero la vita 32 persone, tra passeggeri e membri dell’equipaggio, i corpi di altre due non sono stati più ritrovati.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan